logo

     AIKEMChoir


ORGANICO
SOPRANI
Mariella Santarcangelo
Francesca Provezza
Chiara Galbiati
Irene Alfinito
Federica Poletti
Claudia Nicola
Edit Ács
Geny Eva
Anna Maria Dicarlo

CONTRALTI
Federica Marco
Elisa Begni
Benedetta Beltrami
Alice Catania
Antonella Terzo
Yenisley Jimenez
Maria Paola Busconi
Luisa Ratti
Marta Fededegni
Giusi Barbieri

TENORI
Victor Tóth
Daniele Santarcangelo
Tamás Tóth
Antonio Bacino
Pietro Cioffi

BASSI
Cesare Maffei
Maurizio Bovero
Pierluigi Gardenghi
Cristiano Della Corte

























L’AIKEMChoir offre l'opportunità a tutti coloro che si sono avvicinati al Concetto Kodály di continuare ed approfondire il percorso attraverso la pratica corale. Esso ha la principale finalità di studiare la musica attraverso gli strumenti kodályani. Il coro è aperto a coloro che si sono avvicinati alla didattica kodályana e ne conoscono i principi e gli strumenti didattici fondamentali.
In particolare il lavoro verte sullo studio del repertorio corale di diversi stili e periodi, sull'utilizzo di strumenti didattici quali la solmisazione, sull'educazione dell'orecchio con particolare approfondimento dello sviluppo delle capacità di ascolto sia monodico che polifonico, sullo sviluppo delle capacità analitiche e improvvisative, sull'educazione della voce e sull'intonazione naturale. Esso costituisce inoltre un approfondimento della Formazione Kodály, per la quale dà crediti in termini di punteggio.
La sua attività si esplica anche attraverso la partecipazione ad eventi corali e inerenti alla didattica e a progetti di ampio respiro organizzati anche in collaborazione con altre realtà affiliate all'AIKEM che operano sul territorio nazionale. Direttore dell’AIKEMChoir è Teresa Sappa.

Eventi 2017

- Sabato 3 giugno, ore 21 - Roma, Chiesa di Santa Dorotea
Cinquantennale Kodály - AIKEM in collaborazione con Accademia d'Ungheria in Roma - Istituto Balassi

- Sabato 4 novembre, ore 21 - Piacenza, Chiesa di San Sisto
Cinquantennale Kodály - AIKEM

Iscrizione e frequenza

Per frequentare l’AIKEMChoir è necessario essere iscritti all’AIKEM. La partecipazione è gratuita per chi frequenta o ha frequentato la Formazione Kodály. Negli altri casi è previsto un contributo annuale di euro 50. Per permettere la frequenza di cantori provenienti da varie regioni italiane, la struttura delle prove prevede incontri domenicali che possono svolgersi in sedi diverse, con cadenza stabilita in base alle esigenze del progetto/evento.
Per informazioni
Per iscriversi compilare la scheda e, se richiesto, effettuare il pagamento
scegliere l'opzione